XX Festa di Natale FESIK 2019

Prima gara stagionale per lo Shotokan Karatedo Codogno, con gli atleti impegnati nella ventesima edizione della Festa di Natale FESIK, manifestazione interregionale con più di 600 atleti iscritti da tutto il nord Italia. Accompagnati nel varesotto da Davide Pagani in veste di coach, una ventina di atleti hanno ben figurato sui 7 tatami di gara, dove sin dal mattino sono arrivate le prime soddisfazioni dai più piccoli. Nel kata (forma), quarto posto per il giovane team composto da Chiara Bogazzi, Alice Pozzi e Greta Carini, con Pozzi e Carini poi medaglia d’argento fra le cinture gialle nelle rispettive categorie individuali femminili. Al maschile, bronzo per il bravissimo Davide Carenzi fra le cinture gialle e argento per Kleos Kajdo fra le cinture verdi, davanti al compagno di palestra Marco Pozzi, terzo. Sempre fra le cinture gialle, medaglia d’argento per Anna Oltolini (12/14 anni, alla prima gara in assoluto), Naima El Azzabi (seniores) e Odile Obertelli (master), mentre fra le cinture marroni un altro secondo posto veniva conquistato dal sempre bravo Nicolò Mori. Da sottolineare l’accesso in finale nella numerosissima juniores femminile di Cheyenne Carenzi, da poco rientrata alle gare e in evidente crescita. Fra le cinture nere, da sottolineare la meritata vittoria del team seniores maschile, composto da Matteo Barilli, Andrea Fantinato e Andrea Tosca, con Barilli mattatore di giornata che si prende anche l’oro nell’individuale davanti a un bravissimo Tosca, bronzo. Al femminile, dopo un’agguerrita poule va in scena il derby spareggio per il bronzo fra Roberta Monticelli e Zoe Ferrari, con la prima che la spunta sulla seconda. Capitolo kumite (combattimento) in chiaro-scuro, con Mori subito eliminato nella cadetti maschile e Monticelli che deve dare forfait per infortunio nella seniores femminile, mentre nella seniores maschile -68Kg Andrea Fantinato e Matteo Barilli si portano a casa un secondo e un terzo posto che stanno forse fin  troppo stretti e che chiudono il bottino di giornata a 2 ori, 8 argenti e 5 bronzi.

« 1 di 2 »